fbpx
Alcuni consigli per usare al meglio l’aceto balsamico

Come sapete, l’aceto balsamico è il nostro forte e lo conosciamo molto bene. Al giorno d’oggi, si presenta come un ingrediente e come un condimento di prestigio nelle nostre cucine. Tra l’altro, si tratta di un prodotto versatile, proprio come potrete vedere dalle numerose ricette già pubblicate sul nostro blog, e anche notevolmente genuino e utile per il nostro benessere.

Tuttavia, trattandosi di un alimento dal sapore intenso e dalla notevole consistenza, bisogna saperlo scegliere e persino sapere come dosarlo. Con i suggerimenti giusti, potrete impreziosire numerose pietanze: dagli antipasti ai contorni, dai primi ai secondi piatti, fino ad arrivare al dessert!

L’aceto balsamico in cucina: usiamolo così!

Ogni qualvolta deciderete di usare l’aceto balsamico, dovrete ricordare di dosarlo in modo oculato. Facendo così, potrete valorizzare gli altri sapori ed evitare di coprirli. A questo proposito, sappiate che si consiglia di non usare più di un paio di cucchiaini a persona. Chiaramente, questo è un dosaggio da prendere come punto di riferimento: potrete ridurlo o aumentarlo di poco in base ai vostri gusti e a quelli dei vostri ospiti e/o familiari.

Inoltre, vi suggeriamo di provare varie tipologie di aceto balsamico. Infatti, nel nostro sito potrete trovare ad esempio quello extra-vecchio, dotato di sapore pieno e coinvolgente, nonché un po’ più forte rispetto a quello di altri prodotti meno invecchiati. In base a questo, è utile considerare che possiamo prediligere un prodotto dal gusto più intenso proprio nel caso dei formaggi e di alimenti cotti o caratterizzati da un sapore altrettanto corposo. Allo stesso modo, per la frutta, il gelato e le verdure, solitamente è più indicato un aceto balsamico più “giovane”.

Seguendo queste indicazioni, potrete di certo preparare piatti saporiti e capaci di regalare numerose soddisfazioni da un punto di vista organolettico, conquistando sia adulti che bambini. Infatti, a volte bastano solo poche gocce di questo condimento per proporre pietanze dal sapore incomparabile! Detto questo, passiamo ad alcuni suggerimenti ancora più pratici…

Usiamo l’aceto balsamico: ecco alcune preparazioni che (forse) non conoscete

Se non lo sapete, l’aceto balsamico è un fantastico ingrediente per una golosa crema di patate e porri, facile e veloce da preparare. Basterà cuocere entrambi gli ingredienti, condire a piacere, frullare il tutto e, sul finale, aggiungere qualche goccia di aceto balsamico. Dopo aver mescolato bene, potrete servire e gustare. Potrete inoltre preparare la crema e poi decorarla con la glassa di aceto balsamico: il risultato sarà altrettanto eccellente e gustoso!

L’aceto balsamico è perfetto persino sulle marmellate, ma anche sulle mandorle croccanti. Per preparare queste ultime, potrete semplicemente far caramellare un po’ di zucchero di canna con qualche goccia di balsamico, aggiungere il composto alle mandorle e servire il dessert non appena si sarà raffreddato.

Questo condimento è l’ideale inoltre per la marinatura della carne: potrete lasciar riposare quest’ultima per qualche ora in un litro di vino combinato con olio, timo e due cucchiai di aceto balsamico. Infine, che dire di un goloso digestivo alla fine del pasto? Con un cucchiaino di extra-vecchio, potrete contare su interessanti risultati!

Your email address will not be published. Required fields are marked *