fbpx
Le botti utilizzate per la preparazione di un aceto balsamico di qualità

Quali sono le botti utilizzate per la preparazione di un aceto balsamico di qualità? Noi di Acetaia Estense lo sappiamo bene, e a raccontarcelo è stata la tradizione tramandata di generazione in generazione. Con questi presupposti, andiamo a scoprire alcune interessanti informazioni a riguardo.

Alla scoperta del “legno buono”

Come potrete immaginare, il legno può diventare ricco di aromi, che variano in base all’albero scelto. È profumato quando vengono tagliati tronchi e rami… E lo diventa ancor più quando invecchia e quando viene usato per la realizzazione delle botti!

Le essenze legnose fanno la differenza per la produzione di numerosi alimenti e bevande. Questo accade proprio perché donano un certo carattere ai prodotti con cui si trovano a contatto per un determinato periodo di tempo. Così, le botti in “legno buono” vengono usate per la preparazione di un aceto balsamico di qualità. Ogni acetaia sceglie le sue sfumature di sapore e il profumo ideale per il proprio aceto.

Quali sono le botti utilizzate per preparare l’aceto balsamico?

In genere, si usano diverse tipologie di botti. Per le fasi di fermentazione, molte acetaie optano per botticelle realizzate con legni teneri come quelli del gelso e del ciliegio. Poi, per quanto concerne il periodo di maturazione, passano a legni un po’ più corposi, come ad esempio il frassino. In seguito, si selezionano delle botti realizzate con un legno adatto all’invecchiamento, come ad esempio il rovere e il ginepro.

Aceto balsamico di qualità

A volte vengono prediletti legni più “dolci”, come quelli di alcuni alberi da frutta, per donare all’aceto balsamico delle proprietà organolettiche diverse dal solito… Ogni produttore ha le sue preferenze e i suoi aromi preferiti. Tuttavia, resta sempre e comunque una certezza: sono la tradizione e la scelta delle migliori botti a garantire la preparazione di un aceto balsamico di qualità.

La scelta di Acetaia Estense

La nostra priorità è stata da sempre quella di preparare un aceto balsamico qualitativo e delizioso. Proprio per questo, scegliamo le botti migliori e prediligiamo il rovere per assicurarci un invecchiamento che avvalori il nostro aceto balsamico con preziose note di gusto!

La nostra produzione nasce dove un tempo c’era il famoso “Ducato Estense”. Perciò, i nostri antenati hanno conosciuto la vera tradizione e l’hanno tramandata di generazione in generazione, fino a farla arrivare a noi. Ad oggi, all’interno dell’Acetaia Estense situata Montale Rangone, proponiamo la preparazione di un aceto balsamico di qualità e una selezione di prodotti denominata Le Ricette di Famiglia… Questo dice praticamente tutto, non credete?

Insomma, non è solamente una questione di botti…

È chiaro che le essenze legnose fanno la differenza quando si tratta di proprietà organolettiche. Infatti, ci propongono sfumature di gusto uniche. Tuttavia, il segreto per la preparazione di un aceto balsamico di qualità è sempre la tradizione. Quando i cicli produttivi del passato fanno anche parte del futuro, i sapori sono quelli originali ed è impossibile rinunciare alla genuinità e alla bontà dell’aceto balsamico. Se vi trovate a Montale Rangone (MO) e dintorni, veniteci a trovare: la qualità va assaporata al più presto!

Your email address will not be published. Required fields are marked *